vendredi 3 février 2012

Kaspersky Virus Removal Tool 2011; Perché Usarlo E Come Farlo Al Meglio


Capita anche a te di vedere strane cose sul desktop del tuo PC..?..
A volte il cursore del mouse lampeggia, trema o sparisce per qualche secondo, a volte la connessione salta e se provi a riavviarla ti dice "che il modem è occupato e non puoi connetterti", ti arrivano eMail di spam dal tuo stesso indirizzo/account, ti si aprono automaticamente pagine a siti XXX senza che manco visiti siti simili, ecc... ecc... Tutto sembra risolversi con un riavvio del PC, ma, spesso, sembra e basta!!! 
Se queste "stranezze" capitano spesso ci allarmiamo subito, ma se invece le si vedano ogni tanto siamo più propensi a pensare che siano problemini dovuti all'età e-o usura del PC.
Può essere, ma spesso i sintomi sopra descritti (1 o più insieme), anche se rari, sono "avvisi" di infezione del PC.
I vari malware hanno decine e decine di modi di agire: ci sono quelli che appena si insinuano nel PC non si preoccupano molto di nascondersi ne dei danni che possono procurare: cercano di fare subito il loro "sporco lavoro" e basta. Questi si scoprono quasi subito perché i danni sono evidenti anche solo dopo pochi minuti, si rimuovono con relativa semplicità ma i danni che riescono a fare spesso sono così radicali che devi riformattare il PC e reinstallare Windows.
Poi ci sono i malware che io definisco "intelligenti"; entrano zitti zitti, si sistemano dove non fanno danni apparenti e si creano delle eccezioni sull'antivirus e il firewall al primo momento propizio... In questo modo difficilmente noterai qualcosa e il malware lavorerà indisturbato per rubarti file di ogni sorta, inviare spam e-o diffondersi tramite la tua eMail e in alcuni casi anche azionarsi in un determinato momento per "collaborare" ad azioni di sabotaggio di siti/server che i cyber criminali vogliono attaccare.
L'antivirus che hai installato dovrebbe essere "il vaccino" contro questi virus, ma, come succede anche per gli uomini, questi mutano (vengono rielaborati) allora serve un'ulteriore "medicina" per curare il nostro PC.
Mentre, come dicevo, i virus ad "azione immediata" sono più o meno facili da individuare/rimuovere quelli "intelligenti" proprio no, quindi, per cercare una soluzione, oggi ti voglio consigliare di provarci con Kaspersky Virus Removal Tool: un potente tool portable (non installabile) e gratuito che scova e rimuove anche i più ostici e ben nascosti malware che si sono insinuati nel tuo PC.
Appena scaricato riavvia il PC in modalità provvisoria con rete (tasto F8 al riavvio del PC e poi seleziona questo avvio). Ad avvio avvenuto collega il PC alla rete e lancia l'eseguibile, aggiorna il programma (occhio a non cadere nel tranello che mira a venderti la licenza per avere anche la protezione in tempo reale) e seleziona  le sezioni che vuoi controllare cliccando sull'icona a forma di ingranaggio e mettendo gli spunta dove t'interessa che venga svolta la ricerca. Ti consiglio di settarlo come vedi nell'immagine in alto (cliccala per ingrandirla). Impostato il tipo di scansione che vuoi eseguire disconnetti internet e, tornando alla finestra principale cliccando su Automatic Scan, dai il via alla scansione.
La scansione è veramente lunga perché veramente profonda e scrupolosa, ma non impaurirti quando vedrai i tempi stimati a me con 480Gb di memoria messa ad analizzare (di cui 280Gb stracarichi di installazioni quindi migliaia e migliaia di chiavi, file ecc...) indicava 3 giorni al termine ma ha fatto in circa 10 ore, quindi ti consiglio:
1) lancia il programma prima di andare a lavoro o a letto, al tuo rientro/risveglio con tutta probabilità avrà terminato la scansione,
2) ricordati di impostare il PC in modo che non si spenga o vada in stand by, o dovrai ripetere il tutto,
3) il programma è molto potente e potrebbe rimuovere qualcosa di troppo, quindi crea un punto di ripristino per ogni eventualità,
4) e se hai "qualche programma curato" salva una copia delle "cure" su una USB; non dovrebbe succedere ma potrebbe vederle come virus e fartele rimuovere.

A scansione conclusa se ha beccato intrusi te li segnalerà (schermata rossa malware molto pericolosi e dannosi, gialla malware meno pericolosi; solitamente spyware pubblicitari) indicandoti l'azioni più idonee da fare (raccomandate).

Per concludere ti dico: il programma non è in Italiano ma con queste spiegazioni e per la semplicità dello stesso è di facile utilizzo, che è importante eseguire la scansione in modalità provvisoria perché si attivano molte meno funzioni ed'è più probabile che rimangano disattivi anche i malware quindi sarà anche più facile (eventualmente) rimuoverli, che se fossi in te farei comunque una scansione perché "non si sa mai": la sicurezza non è mai troppa.
Un grazie nei commenti fa sempre piacere

Per scaricare l'ultima versione di Kaspersky Virus Removal Tool

Se questo consiglio ti è piaciuto (o no) fammelo sapere, lascia un commento sarà utile anche ad altri conoscere la tua opinione (Se hai trovato utile questo consiglio dedicami 30 secondi, vota il post su Net-Parade, OKNO e Facebook aiuterai il blog a crescere)
Votaci su Net-Parade.it

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.
sponsor

Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire